Trattato con la francia

Il 14 febbraio 2009 è stato firmato a Roma il Trattato di Reciproco Riconoscimento, Amicizia e Fraterna Cooperazione tra la “GRANDE  LOGE DE FRANCE” e la “GRAN LOGGIA ITALIANA - Ordine di Antica Osservanza”. Oltre alla particolare rilevanza simbolica, l’importante accordo, siglato dal Gran Maestro Alain Graesel e dal Gran Maestro Nazareno Polini, istituzionalizza i contatti tra Massoni italiani e francesi, da sempre intensamente coltivati, e pone le basi per una collaborazione sinergica tra le due Potenze massoniche, a beneficio degli ideali condivisi di Fraternità, Libertà e Uguaglianza, dei quali la Gran Loggia di Francia si propone convinto difensore fin dal 1728. La Gran Loggia di Francia, la cui sede nazionale è a Parigi in rue Puteaux, è tra le più rilevanti Obbedienze dell’Europa Continentale. Ha Logge in tutto il territorio nazionale e in paesi esteri, e gode del riconoscimento delle Istituzioni francesi. La Gran Loggia di Francia raccoglie circa 30.000 fratelli, inizia solo uomini e lavora alla gloria del Grande Architetto dell’Universo, simbolo del Principio Creatore.