La costituzione

della Gran Loggia Italiana Ordine di Antica Osservanza

COSTITUZIONE

Il giorno 21 Aprile 2007 è stata costituita in Roma, ai sensi delle vigenti Leggi della Repubblica Italiana sulle associazioni non riconosciute, la “Gran Loggia Italiana – Ordine di Antica Osservanza” ( G.L.I. ) con sede in Roma. La Gran Loggia Italiana – Ordine di Antica Osservanza è l’unica, indipendente, indivisa, responsabile, autonoma e sovrana autorità, su tutto il territorio della Repubblica Italiana, per il governo dei Gradi della Pura ed Antica Massoneria Universale, di sotto elencati:

a) I ° Grado di Apprendista Ammesso

b) II ° Grado di Compagno di Mestiere

c) III ° Grado di Maestro Muratore, compreso il suo completamento denominato “Supremo Ordine del Santo Arco Reale”.

La Gran Loggia Italiana – Ordine di Antica Osservanza assume integralmente quali sue Carte Costitutive il testo dei cinque Documenti, approvati dalla Gran Loggia Unita d’Inghilterra, di seguito elencati:

1. “Antichi Doveri e Regole“ in quindici articoli.

2 “Scopi e Relazioni della Massoneria in nove articoli.

3 “Principi fondamentali per il riconoscimento di una Gran Loggia in otto articoli.

4. “I Doveri di un Libero Muratore” in sei capi

5. “Dichiarazione su Massoneria e Religione”